“Caro Gesù” … E intanto Francy si è esercitato a scrivere, contare e disegnare

Oggi Francesco ha voluto scrivere la lettera a Gesù Bambino.
Abbiamo preso la scatola del nostro alfabeto di legno e lui ha iniziato a pensare come fossero scritte le parole, il lavoro sulle sillabe funziona, perchè di fatto con pochi aiuti da parte mia, se si concentra molto ora riesce a capire come sono scritte le parole.
Così è stato lui a cercare le lettere giuste e a metterle in fila.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Poi ha iniziato a copiare con la matita su un foglio la scritta:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ha voluto aggiungere la parola “passeggeri” senza pensare prima con le lettere di legno come fosse scritta e  l’ha un po’ sbagliata:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Alla fine ha voluto scrivere anche il numero del codice del prodotto per paura che Gesù  gli potesse portare qualche altro treno.

Così ho colto la palla al balzo e gli ho mostrato il numero del codice con il materiale Montessori. Gli ho fatto vedere il numero sull’abaco e gli ho chiesto di prendere le scritte dei numeri corrispondenti alle perline dell’abaco :

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Poi abbiamo lavorato anche con il materiale Montessori per il sistema decimale, ho fatto pensare a mio figlio quanti cubi, quante piastre, quante barrette da 10 e quante perline ci volevano. Purtroppo di cubi ne abbiamo solo uno, gli altri sei  li abbiamo immaginati, ma presto li farò in cartoncino:
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Francesco si è poi sbizzarrito in totale autonomia, dopo aver incollato il foglio della lettera su un foglio più grande, ha iniziato a decorarlo, colorarlo e a disegnarci sopra a suo piacimento con formine del natale, pennarelli, brillantini, ricalcando col pennarello verde anche tutta la scritta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Precedente Esperimenti video con omini lego Successivo Scuola familiare ed esami: iter burocratico e comunicazione annuale

Lascia un commento