Dal lego games all’ antico Egitto, alla Bibbia e la storia di Mosè

Ieri Francesco stava guardando le istruzioni per costruire questo gioco di lego “Ramses- Return” http://www.lego.com/legogames/it-it/HowToPlay/Ramses%20Return.aspx che abbiamo regalato al cugino Tommy per il suo compleanno.

legogames3855-3__27611

 

Così poco dopo si interessa di nuovo all’antico Egitto ed ascolta tutta la storia degli Egiziani antichi esplorando anche la loro civiltà in questo sito:

http://www.pianetascuola.it/risorse/media/primaria/adozionali/rino_storia/egiziani/intro.htm

Abbiamo ricordato insieme quando siamo andati al museo Egizio e le mummie vere che avevamo visto:http://lacasadiserendippo.altervista.org/mamma-mi-racconti-la-storia-del-mondo/

IMG_0767

Poi la sera a letto prima di dormire ha voluto che gli parlassi di Mosè, mi ha chiesto chi fosse Mosè e cosa fosse la Bibbia.

Così gli ho spiegato che la Bibbia è un antichissimo testo sacro, uno dei libri più antichi del mondo, che narra le vicende di un popolo, gli Ebrei e della loro fede in un Dio unico. Mentre invece, come lui sa già, sia gli Egiziani antichi, che Greci e Romani antichi credevano in tanti dei. Gli ho anche spiegato che per i cattolici come me, anche la storia di Gesù fa parte della Bibbia, perchè per chi è cristiano Gesù è il messia che il popolo Ebreo stava aspettando, il nostro salvatore, figlio di Dio e Dio stesso. Solo che gli Ebrei non credono che Gesù Cristo sia il messia e ancora lo stanno aspettando e dunque la loro Bibbia è fatta solo dell’antico testamento, mentre quella dei cristiani ha sia il vecchio che il nuovo testamento con la storia di Gesù.

Anzichè la favola della buonanotte ha voluto che gli  raccontassi la storia  di Mosè e di come per volontà di Dio fece liberare il suo popolo dalla schiavitù in Egitto.

Oggi abbiamo visto insieme il cartone animato “Il principe d’Egitto” http://www.mymovies.it/trailer/?id=19195 che illustra in modo davvero avvincente la storia di Mosè. Abbiamo guardato sul mappamondo dove fosse l’Egitto e dove il mar Rosso. Francesco voleva capire bene quali fossero le dieci piaghe e  abbiamo cercato in Wikipedia l’elenco esatto:

  1. Tramutazione dell’acqua in sangue (Es7,14-25)
  2. Invasione di rane dai corsi d’acqua (Es7,26-8,11)
  3. Invasione di zanzare (Es8,12-15)
  4. Invasione di mosche (Es8,16-28)
  5. Moria del bestiame (Es9,1-7)
  6. Ulcere su animali e umani (Es9,8-12)
  7. Grandine (Es9,13-35)
  8. Invasione di cavallette (Es10,1-20)
  9. Tenebre (Es10,21-29)
  10. Morte dei primogeniti maschi (Es12,29-30)

Qui sia io che suo padre gli abbiamo però fatto notare che grazie a Gesù Cristo, il Dio dei cristiani non è un Dio punitivo, ma è il Dio dell’ Amore e che ci perdona sempre.

Precedente Puzzle 3D del Tower Bridge e ricordi fotografici della visita a Londra Successivo Tabellina del 3 con videogioco, perline Montessori e mandala.

Lascia un commento