Il disegno guidato e il miglioramento della manualità della scrittura

Mio figlio è un paio di giorni che ha la febbre e quindi in casa si sono moltiplicati i giochi, i disegni e i lavoretti vari, ovviamente quando non sta troppo male da dormire.

Abbiamo in casa da tempo memorabile un libro dei Little Einstein, che mio figlio non ha mai guardato e invece ieri si è messo a disegnare e colorare, seguendo le istruzioni del libro, ben 27 soggetti, ovvero tutti quelli che poteva fare, a seguire ne posto alcuni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lasciamo mio figlio da sempre libero di disegnare e dipingere come vuole, senza mai dirgli ad esempio di colorare dentro i bordi o di che colore deve dipingere qualcosa, o peggio ancora dicendogli come disegnare, ma credo che quando è un’iniziativa del bambino, anche il disegnare  seguendo delle precise istruzioni, possa servire a raffinare alcune abilità. Ad esempio questo modo di disegnare può migliorare la manualità della scrittura, sopratutto il dover cercare di seguire la linea già disegnata (e senza che sia noioso come il dover completare cornicette!). Sulla manualità della scrittura in passato Francesco si era applicato in esercizi di stile quasi montessoriano, che potete vedere cliccando qua.

Ora mentre scrivo questo articolo e dopo una giornata di giochi fatti assieme, Francesco sta invece dipingendo con gli acquarelli, tornando ad uno stile completamente libero, espressivo e piuttosto “pollockiano”, ma Pollock si sa è la passione primaria nella pittura per mio figlio, come si può vedere in questo altro articolo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Francesco mentre dipinge con gli acquarelli

Non dovrei stupirmi lo so, perchè si sa che tutti i bambini sanno istintivamente scegliere le attività di cui hanno bisogno, ma adesso invece,  senza che io proferissi parola su questo collegamento fatto da me solo mentalmente tra disegno guidato e miglioramento della manualità della scrittura, mio figlio dopo aver dipinto 5-6 fogli con gli acquarelli, ha preso in mano di nuovo le formine dell’articolo che ho già citato sopra per il miglioramento della manualità della scrittura, e si è messo a disegnare con esse.

Precedente Le carte del maggiore/minore e le carte delle lettere Successivo All'aperto lo scorso week end e tanti giochi sopratutto con il lego in settimana

Lascia un commento