Fumetto scuola /unchooling e veloce aggiornamento

Penso che la scuola pubblica sia stata una conquista importante e che ancora sia molto importante, anche se potrebbe e dovrebbe poter essere meglio.

Ma credo anche che sia importante che ogni famiglia possa scegliere l’istruzione che ritiene meglio per i propri figli. Ecco due fumetti fatti da me con l’ausilio di un programma on line gratis, sul tema scuola vs unschooling, (cliccare sul riquadro per visionarlo intero).

Per il resto è un po’ che non scrivo sul blog, siamo molto presi da questioni lavorative e abbiamo fatto comunque tante cose:
– Francesco si è dedicato a fare tanti fumetti in stile “surreale” con lo stesso programma usato da me, alcune parole brevi dei suoi fumetti le ha scritte lui, altre chiede di scrivergliele, oppure gli ho scritto le frasi che voleva lui su un foglio e lui le ha ricopiate nelle vignette. Francesco. anche se saprebbe di fatto leggere parole brevi, non è ancora tanto interessato a scrivere-leggere davvero e vogliamo rispettare i suoi tempi, intanto qui potete vedere un fumetto fatto da lui, ma spero di poter presto fare un articolo ad hoc:

Inoltre:
– siamo andati ad uno spettacolo di pupi siciliani con dei suoi amichetti del quartiere.
– siamo andati un intero giorno con altri homeschoolers , Francesco ha giocato con il suo amichetto e abbiamo visto uno spettacolo per bambini sulla geometria
– ci siamo incontrati in ludoteca con una mamma di 3 bambine che saranno presto homeschoolers
– giocato con delle carte delle lettere a giochi di parole varie e qui Francesco si è sbizzarrito a creare varie parole
– visto il film di Pollock e messo in pratica la tecnica del dripping proprio come faceva Pollock, ovvero con gli smalti lasciati sgocciolare
– letto un libro sulle cellule e visto cartoni animati sul dna e il corpo umano
– educazione sessuale con lettura di due libri per bambini e filmati su you tube
– igiene dentale con visione di cartoni animati specifici sul bocca e il corpo umano
– Francesco ha disegnato interi quaderni con tipologie di mostri e poi ha voluto che sotto sua dettatura scrivessi tutti i nomi e le caratteristiche dei mostri e poi chiede di rileggergliele sia a me che a suo padre,
– letto altri libri del bosco e libri sui mostri
– giocato a inventare storie e a far parlare omini
– Francesco ha voluto aiutarmi a scrivere parole al computer per un lavoro che stavo facendo,
– con suo padre hanno ancora disegnato a 4 mani
– geografia girando per il mondo e per Milano grazie a google earth. E’ bellissimo vedere la terra da lontano come un pianeta, i vari continenti i poli, la Nuova Zelanda dove è stato lo zio, la Cina, il Giappone. Scendere con l’omino per le vie Tokio e altre strade. Poi avvicinarsi all’Europa, riconoscere lo stivale dell’Italia, individuare la nostra città ed esplorare dall’alto anche Milano, piazza Duomo e la zona dove abitiamo,scendere giù ad esplorare lo stretto di Messina e i binari del treno che salgono sulla nave per il trasporto dei treni, e poi ancora allargare la ricerca all’America, esplorare New york e le sue strade numerate ecc ecc
– mio figlio ha fatto anche come sempre tanti video e fotografie ecc ecc

Ora Francesco ha un po’ di febbre e mal di gola e spero comunque di riuscire ad aggiornare almeno qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*