I mondiali, le bandiere e la mappa del mondo

A Francesco non piace giocare a calcio, ma grazie ai mondiali di calcio, anche se andati mali per l’Italia, si è interessato al gioco del calcio e alle bandiere degli stati partecipanti.

Del tutto autonomamente ha deciso di creare delle bandierine usando gli stecchi di legno per gli spiedini, carta e pennarelli. Ha iniziato quindi con le squadre del mondiale e poi guardando varie bandiere del resto del mondo, gliene sono piaciute altre e ha così realizzato tante bandiere, una anche di un certo stato denominato Palau, ovvero un’ isoletta nell’oceania, di cui io non conoscevo neppure l’esistenza e pensavo che l’unica Palau esistente fosse quella in Sardegna!

Per creare la base dove sistemare le bandierine, su imitazione Montessoriana, ho pensato di cercare una mappa muta del mondo, ma la mia stampante non funziona, così ho ricalcato dal computer questa mappa su un foglio A4 senza entrare nei dettagli di paesi non interessati e l’ho incollata su un foglio spesso di polistirolo:
http://viaggi.globopix.net/mappe/cartina-muta-mondo.jpg

Ho trovato anche quest’altra mappa molto bella, in quanto la puoi modificare a piacimento:
http://edit.freemap.jp/en/trial_version/edit/world

Così Francesco ora può giocare con le sue bandierini e continua ad aggiungerne! Credo che quando ne avrò la possibilità farò stampare un mappa almeno 4 volte più grande e con tutti gli stati, così potremo andare avanti ad aggiungere tutte le nuove bandiere e colorare solo gli stati di cui Francesco ha fatto la bandiera, ma per il momento ci accontentiamo di questa picccola realizzazione:

 

_DSC2843blog2_DSC2846blog2

_DSC2844blogDi  sera Francesco ha voluto  fare molte altre bandiere ed ecco che davvero questa piccola mappa non basta più! Devo al più presto farne una molto più grande!

WIN_20140627_002449blog
Una foto improvvisata con la web cam!

Si è voluto addormentare non con favole o ninne nanne, bensì con la storia di Cristoforo Colombo che scopre le Americhe o meglio quelle che lui credeva fossero le Indie, di Amerigo Vespucci che invece scoprì che  non erano le Indie ma un nuovo continente  per questo chiamatosi America, di Magellano il primo esploratore a circumnavigare  la terra dimostrando quanto fosse effettivamente rotonda, di  Amundsen il primo esploratore giunto al polo sud, i primi esploratori del polo nord ecc ecc

Magellan's voyage EN it.svg
Magellan’s voyage EN it” di Magellan-Map-En.png: Knutux
derivative work: Diablos86 (talk) – Magellan-Map-En.png. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons.

 

In questo periodo Francesco è molto attivo e curioso, solo che io sono presa da impegni lavorativi e non riesco a fare articoli sulle tante cose che facciamo con mio figlio purtroppo!

Precedente Intervista: "Come e perchè scegliere l'unschooling" Successivo Esperimenti con il fuoco e la carta

Lascia un commento