Il Natale e le nostre feste

Il giorno di Natale, siamo andati a Messa tutti insieme la mattina, anche Francesco perchè conosce il significato importante del Natale e della nascita di Gesù Bambino per un cristiano. Sa che il fatto che Gesù Bambino porti i doni di Natale ai bambini è un segno del suo amore con cui si festeggia il Natale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per Francesco ancora non è facile stare fermo seduto sulla panca per un’ ora e nemmeno sa ancora comprendere e seguire cosa viene detto nella liturgia. Io credo che per i bambini e le loro madri o famiglie ci vorrebbe una cappella da cui si vede e sente la messa, ma dove i bambini possano essere più liberi, sopratutto i bambini molto piccoli.
Nel caso di mio figlio quando era più piccolo portavamo proprio dei giochi e delle attività tranquille, che poteva fare seduto in un angolo della chiesa, quest’anno invece non avevamo portato giochi e lui un po’ è stato con noi , un po’ ha acceso lumini, un po’ ha contemplato il grande presepio. In ogni caso è stato proprio lui che ha voluto venire alla messa di Natale. ma non è stato facile per lui rimanerci un ora anche se si è impegnato per farlo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prima e durante il Natale ci siamo visti in varie occasioni con parenti, nonni, cugini e cuginetti condividendo pranzi e cene. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Con alcuni cuginetti alla Vigilia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
“gioco libero” nel salotto della nonna!
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
I cugini del babbo qualche giorno prima del Natale

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il giorno di Natale siamo stati dalla zia Laura e ci siamo visti anche con il nonno Marco e lo zio Erik peccato che ero troppo stanca per fare foto!

Precedente Libro lavagna dei numeri Successivo Un pomeriggio in ludoteca con amichetto e perchè proprio questa ludoteca?

Lascia un commento

*