Il nostro alfabeto da parete

Ecco finalmente tutte le lettere che abbiamo preparato per il nostro alfabetiere da parete (di cui avevamo già anticipato qualcosa in questo vecchio articolo:http://lacasadiserendippo.altervista.org/lettera-a-e-lettera-b/),le abbiamo fatte tutte su semplici fogli A4  e nel farli mi sono ispirata all’idea degli steineriani di disegnare soggetti che pure per la forma ricordassero le lettere, come avevo visto qua: http://www.lapappadolce.net/alfabeto-illustrato-steineriano/

Ho voluto metterci tutti i simboli delle lettere, corsivo maiuscolo e minuscolo, stampato maiuscolo e minuscolo come suggerito dal metodo naturale http://www.lapappadolce.net/il-metodo-naturale-nellinsegnamento-della-lettura-e-della-scrittura/

Poi Francesco ha trovato degli altri soggetti da disegnare che ricordassero la C, come cigno, coda, per la E elefante e pure io e suo padre ci siamo ingegnati in questa sfida di trovare soggetti adatti per ogni lettera.

Ho deliberatamente scelto di fare un cartello per ogni suono diverso, quindi per la C,  c’è sia la CI di cigno , che la C di coda. Questo consiglio l’ho letto sempre alla pagina già linkata del metodo naturale e lo trovo ottimo.

Ora  ve le ripresenterò tutte dalla prima all’ultima.

La mia preferita è l’ultima, lo zombie, ed è anche la preferita di  mio figlio, la preferita di mio marito è la P di pancia. Il dottore e lo zombie le ha disegnate mio marito.

IMG_1318IMG_1319IMG_1320IMG_1322IMG_1323IMG_1326
IMG_1586

IMG_1589

IMG_1587

IMG_1590

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Precedente Al museo della Scala Successivo Tanti auguri Gabriele, primi tentativi di scrittura consapevole e una festa finita male

4 commenti su “Il nostro alfabeto da parete

    • lacasadiserendippo il said:

      Grazie! Lo zombie e il dottore li ha fatti mio marito, l’elefante e il cigno in parte ad esempio li ho ricalcati, perchè altrimenti non mi sarebbero venuti così bene, molti altri li ho inventati e disegnati totalmente di mia mano all’istante come la mamma della P di pancia, in ogni caso non ho mai usato prima la matita ed è stato bello improvvisare coi pennarelli sui fogli e si vede pure che sono improvvisati. Però ci si può pure fare aiutare volendo. Comunque lo so che avrei dovuto fare l’artistico, altro che il classico e quanto me ne pento di non aver fatto l’artistico!

Lascia un commento