Sabato grasso di Carnevale con amichette di quartiere

Sabato grasso siamo andati con varie amichette di Francesco del quartiere e le loro famiglie in zona Isola, dove appunto c’era ancora una volta un tripudio di spettacoli clowneschi offerti gratis, sempre per via del Carnevale e del clown festival.

I carri di Carnevale in Duomo li avevamo già visti gli anni prima e abbiamo preferito ritornare all’Isola anche se ci eravamo appena stati.

Francesco ha voluto vestirsi da Spiderman questa volta, abbandonando il costume inventato da lui di “Zorro scheletro”.

Inizialmente abbiamo girato un po’ per le vie del quartiere e ci siamo incontrati ed aggregati anche con i genitori di un’ altra amichetta di mio figlio,  i bambini si rincorrevano, si tiravano coriandoli e spruzzavano con le bombolette.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Francesco vestito da Spiderman con alle spalle due degli amichetti che sono rimasti meno tempo con noi (sono rientrati a casa poco dopo le 18).
_DSC1378blog
E’ capitato che molti sconosciuti si stupissero, vedendo mio figlio, di come una bambina avesse voluto vestirsi da Spiderman!:-))) Io rispondevo che non era una bambina, ma un bambino e che anche Tarzan ha i capelli lunghi ed è un maschio! ( in ogni caso se anche fosse stata una bambina che voleva vestirsi da Spiderman e allora?)

 

_DSC1393blog
Francesco con due delle amichette con cui siamo stati assieme per tutta la serata
_DSC1368blog
Il primo spettacolo a cui abbiamo assistito nel cortile del Teatro Sala Fontana, era de i Clown “Nostalgie” un gruppo nostrano che ha fatto ridere i bambini e anche gli adulti
_DSC1372blog
Sabato grasso c’era davvero tanta gente agli spettacoli
_DSC1404blog
Finito il primo spettacolo i bambini si sono scatenati a giocare assieme nel bel cortile del Teatro, in attesa del secondo spettacolo
_DSC1409blog
Nel secondo spettacolo del duo “Latte makiato” ( Spagna -Brasile ) c’erano dei clown acrobati molto bravi, ma mio figlio e le sue amichette dopo un po’ hanno preferito riprendere a giocare sotto i porticati del cortile

_DSC1412blog

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Verso le 19 siamo andati in una pizzeria vicina a mangiare tutti insieme
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Dopo cena abbiamo visto un altro spettacolo al Teatro Sassetti di un Clon molto bravo, che era poi una donna:Iman Lizaru , nata in Francia, che è stata tra un gruppo di Clown volontari  anche in Kosovo nei campi profughi e ha poi vinto il premio della giuria
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Francesco e la sua amichetta erano in prima linea e ridevano divertiti
Precedente Il nostro venerdì di Carnevale: alla mostra di Warhol e a vedere i Clown con amici unschoolers Successivo Matematica con i giochi, cartoni animati on line e intensa socialità

2 commenti su “Sabato grasso di Carnevale con amichette di quartiere

  1. Anche Attilio, il mio bambino, ha il costume dell’uomo Ragno, che gli ha regalato la zia per Natale. infatti è da dicembre che si traveste!! 🙂 Per la serie: è sempre Carnevale!! 🙂 Anche noi lo abbiamo lasciato libero di scegliere la maschera che preferiva: la mattina di Carnevale, a scuola, ha voluto mascherarsi da Arlecchino, con il costume di seconda mano regalatoci da un amico. Il pomeriggio, poi, ha voluto vestirsi da Uomo Ragno per la festa nel centro diurno in cui lavora il babbo: adora partecipare alle attività dei ragazzi con cui lavora suo padre ed ha stretto rapporti di vera amicizia con alcuni di loro, anche se sono più grandicelli.
    Il potere del teatro sui bambini è davvero grande: tutti e due i nostri figli (c’è anche una piccoletta di 15 mesi che si chiama Elena) ne rimangono estasiati. 🙂

Lascia un commento