Imparare a scrivere le lettere con i disegni a puntini numerati?

Share:
Condividi

A mio figlio piacciono i disegni a puntini numerati, tipo questi:

_DSC5642 (1280x957)

Questi disegni a puntini, sono stati molto utili per imparare i numeri in sequenza e sono ancora utili per migliorare la manualità della scrittura.

Ora mio figlio sta iniziando a scrivere  e ovviamente non scrive ancora bene, ma scrive le lettere a volte partendo dalla parte sbagliata, senza la giusta sequenza utile per scrivere meglio.

La Montessori sosteneva che sopratutto all’inizio non bisogna correggere i bambini, pena fargli perdere la fiducia in se stessi e peggiorare le prestazioni nel tempo, e che se non li si corregge poi da soli acquisiscono il modo corretto.

Però mi preoccupa pure che se acquisisce in automatico un senso sbagliato di scrittura  è più difficile che si corregga da solo e per il momento ama le cifre tattili, ma non le lettere tattili di tipo Montessori, utili proprio ad acquisire un senso giusto istintivo nello scrivere e che la Montessori faceva fare ai suoi allievi già a 3 anni!

Quindi mi sono chiesta se disegnargli delle lettere giganti col sistema dei disegni a puntini possa essere un buon modo di aiutarlo.

L’altro giorno ho provato a sperimentare scrivendo delle lettere a puntini su questo foglio, è un primo tentativo che ha molte pecche:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Infatti quando mio figlio lo ha compilato e pure volentieri, mi sono resa conto che dovrei riprovare con delle lettere singole su singolo foglio o foglietto, per evitare che Francy  giustamente possa confondere  i numeri di una lettera con quelli dell’altra lettera ( come avvenuto per la i e la L, ultime due lettere) poi  che è meglio tracciare con dei colori diversi dei numeri, quando questo numeri si ripetono dall’ 1 nella stessa lettera ( come per la H ad esempio!)

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Però l’esperimento di voglia/desiderio di mio figlio di completarlo non è andato male! E quindi dopo il primo mio goffo tentativo è assolutamente da riprovare!

Così può divertirsi e migliorare la manualità dello scrivere le lettere, anche se mi rimane un piccolo dubbio che questo gioco possa forse forzarlo un po’ troppo? Forse il modo migliore per non rischiare di forzarlo è prepararne un po’ e lasciarglieli a disposizione, così li fa se e solo quando lui lo ritiene opportuno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>