Le cornici delle forme o incastri metallici

Sapendo che mio figlio ha bisogno di esercitarsi con la manualità della scrittura  e memore di questo mio articolo:

:http://lacasadiserendippo.altervista.org/preparare-la-manualita-della-scrittura/

Ho pensato di non aspettare la stampante nuova per  stamparmi i materiali delle cornici  delle forme ( che per la Montessori erano gli incastri metallici), ma di provare a improvvisare da sola con quanto avevo in casa.

Avevo a disposizione diversi sottobicchieri di circa 9 cm ( un po’ piccoli rispetto alle misure montessoriane!) e una serie di figure geometriche di plastica, con le quali avrei potuto fare dei contorni precisi, più perline di legno per fare le manipoline, colla vinilica, carter per tagliare, matita ecc ecc

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Così mi sono messa all’opera, i problemi più grossi li ho avuti nel tagliare il cartoncino pressato e molto duro dei sottobicchieri, essendo il mio carter non proprio un taglierino professionale. Ho dovuto alla fine rassegnarmi ad avere i contorni non proprio precisi come avrei voluto. In ogni caso li ho colorati di rosso, le cornici e di blu, le forme.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Poi ho preparato le matite colorate già accoppiate con un elastico, nei colori complementari o almeno abbastanza opposti,ho  tagliato dei foglietti bianchi in misura e messo il tutto in una scatola. Ed ecco il risultato:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A me piacciono molto i materiali montessoriani, ma non so, in questo caso specifico, se mio figlio apprezzerà e ne farà uso, credo che sicuramente lui preferirà queste carte stencil:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Senza dubbio gli incastri metallici Montessori hanno anche il pregio di introdurre le figure geometriche nella tattilità ed  esperienza  manuale del bambino e hanno le monopoline che esercitano il movimento di tenuta della penna per scrivere, che queste ordinarie carte stencil non hanno.

Però queste carte stencil, oltre ad essere proprio carine e molto colorate, possono essere anche un po’ come  delle originali carte delle nomenclature, visto che riportano scritto il nome dell’oggetto di cui si fa la forma e hanno sicuramente il pregio di attirare molto l’interesse del bambino.

Certamente se avessi potuto permettermi il bel materiale montessoriano fatto proprio come deve essere e magari tutto in legno, forse anche mio figlio potrebbe apprezzare di più.

Delle volte però mi chiedo  che cosa farebbe ora la Montessori, se questo fosse il suo tempo. Secondo me lei certamente lascerebbe scegliere al bambino il materiale che gli è più consono e forse i suoi stessi materiali, pur seguendo gli stessi principi, potrebbero essere oggi un poco diversi.

 

 

 

Precedente Prime lezioni d'arte col babbo Successivo Esercitarsi nelle addizioni giocando a carte

2 commenti su “Le cornici delle forme o incastri metallici

  1. Complimenti per il tuo lavoro, io direi che son venuti benissimo, no? Son sicura che prima o poi Francesco se li prenderà in mano e giocherà, e si ricorderà di quanto amore ci ha messo la mamma per prepararli. Anche a me piacciono i materiali montessoriani ma credo che lei una grassa risata se la farebbe se vedesse quanto costano! Insomma, sono diventati una cosa troppo chic, almeno per me. – graziana

    • lacasadiserendippo il said:

      Si hai proprio ragione Graziana! 😀
      E pure il lavoro fatto da un artigiano costerebbe un patrimonio, però ci sono tanti materiali Montessori fai da te che si possono scaricare via web a volte anche gratis per fortuna, poi a volte si trovano in giro materiali molto molto simili che costano poco tipo la tavola della moltiplicazione che ho trovato da toys center a soli 9,99 euro, o un puzzle uguale a quelli montessoriani dell’europa comprata da Fortura a pochi euro sempre e io quando li trovo così poco costosi non me li faccio scappare anche se per mio figlio ad esempio non è ancora il momento di studiare le tabelline!

Lascia un commento