La matematica spontanea di mio figlio

Per mio figlio la matematica è  un qualcosa di abbastanza naturale, mi è stato fatto osservare che potrebbe essere utile riportare con maggiore frequenza in questo blog  le occasioni che si creano spontaneamente e nelle quali mio figlio impara  matematica.

Non è facile perchè ultimamente ho poco tempo per scrivere  e spesso le situazioni sono immediate, non posso fare foto, magari stiamo camminando o siamo in giro mentre affrontiamo certi discorsi o capitano certe situazioni e a volte neppure me ne ricordo!

In ogni caso proverò ad impegnarmi maggiormente per riportare questi episodi di matematica spontanea e quotidiana, una matematica senza appunto lezioni imposte o programmi da seguire..

Per esempio oggi mio figlio mi chiedeva le età di tutti i suoi cugini e quando ho detto che suo cugino Jacopo, ha 8 anni e  lui Francesco ha 6 anni e mezzo mi ha chiesto che cosa volesse dire “mezzo” di 6 anni e mezzo.

Per meglio spiegarglielo ho fatto una dimostrazione con i regoli come nella foto a seguire.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
A sinistra nella foto la dimostrazione con i regoli di un anno=12 mesi, ogni mese un cubetto bianco, e fatto da 2 mezzi anni( regolo verde del 6 ) a destra nella foto l’età di mio figlio Francesco con i regoli: 6 anni e mezzo

Andando avanti a giocare con i regoli mio figlio ha creato quella da lui denominata una “scala” ovvero i regoli da 1 a 10 tutti in fila. Gli ho fatto notare come fosse la scala dell’1 corrispondente alla tabellina dell’1, infatti la differenza di ogni numero col precedente era sempre di 1 ovvero il cubetto bianco.

Poi gli ho detto che si possono fare anche scale del 2 corrispondenti alla tabellina del 2 e l’abbiamo fatta insieme ( visibile nell’immagine a seguire). Francesco voleva fare anche la scala del 3, ma non avevamo abbastanza regoli e così ci siamo fermati.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
A destra la scala dell’1 fatta da mio figlio, a sinistra nella foto, la scala del 2 ovvero tabellina del 2 che abbiamo fatto assieme.

La sera però Francesco ha ripreso in mano i regoli e ha voluto fare la scala-tabellina del 3. E’ arrivato fino al numero 27, perchè purtroppo mancavano le decine per completarla.

Precedente Nuovo video lego finalmente con cavalletto ed esercitazione nella programmazione di un robot Successivo Cinque giorni con i cugini

2 commenti su “La matematica spontanea di mio figlio

  1. Spettacolo!! Sono sempre molto affascinanti i racconti dei percorsi d’apprendimento di Francesco. grazie ancora per voler condividere tutto questo! Mi procurerò dei regoli anche io! Baci

Lascia un commento

*