I solidi senza rotazione

Francesco giocando con il geomag ha prodotto tutti questi solidi senza rotazione, per la precisione piramidi varie, un cubo e un prisma a base ettagonale:

Così abbiamo introdotto la classificazione dei solidi senza rotazione, ovvero i poliedri, divisi a loro volta in prismi e piramidi.

Ho spiegato a Francesco che i prismi possono essere a base diversa a seconda del poligono di cui sono fatti, esistono prismi a base quadrata, a base pentagonale, esagonale o ettagonale come quello creato da mio figlio.

 

Precedente Una caccia al tesoro per studiare storia, geografia e fare un dettato in movimento Successivo Creare un logo grafico ed elaborarlo per la copertina del canale you tube

Lascia un commento

*