Sperimentare con spugne-timbri, rullino, pennelli e tempere.

Abbiamo provato a sperimentare con spugne-timbro, rullino, pennelli e colori a tempera. Personalmente non ho mai usato spugne-timbro e rullino ed era la prima volta anche per me ! Ho pensato di usare dei piatti di plastica per mettere dentro il colore, in modo che le spugne-timbro potessero assorbire meglio la tempera. Francesco è partito con il rullino e il colore nero, che è uno dei suoi colori preferiti e mi sono subito resa conto che queste tempere erano troppo dense per le spugne e allora dopo il primo tentativo ho diluito sempre il colore con dell’acqua presa da un bicchiere.

Francesco ha voluto provare tutte le forme e  arricchire i disegni anche con i pennelli.

Poi abbiamo iniziato a mescolare tanti colori. Qui mio figlio mi ha piacevolmente sorpreso perchè ha dimostrato di sapere già come si fanno i  vari colori mescolando i tre colori primari ovvero giallo, rosso e blu. Interrogandolo su questo argomento mi ha risposto con sicurezza su come si fa l’arancione, il verde, il viola, qualche titubanza solo su come si fa il marrone. Inoltre sa benissimo come schiarire ogni colore e come scurirlo. Sa che nero + bianco= grigio e che rosso+bianco=rosa, insomma  ha una padronanza e una conoscenza della creazione dei colori che io personalmente ho acquisito solo alla scuola media e prima ignoravo del tutto queste cose! 

Sono contenta che tutto il colorare e il dipingere che facciamo non lo aiuti solo a sviluppare manualità e creatività, ma pure questo tipo di conoscenze più teoriche.

Dopo tutto questo mescolare e provare, abbiamo pure provato a mettere il colore coi pennelli sulla spugna e a creare barchette e aerei con contorni di altro colore, alla fine mio figlio ci ha spalmato sopra anche le mani e ha iniziato a usare anche le sue mani come dei timbri.

A me vederlo così libero e sereno mi da tanta gioia.

Precedente Imparare a contare, le prime operazioni, favole di numeri e quant'altro.. Successivo I libri della lettera A, della lettera B e alcune lettere del nostro alfabetiere.

Lascia un commento