Un pomeriggio in ludoteca con amichetto e perchè proprio questa ludoteca?

Prima di Natale siamo andati in ludoteca con un amichetto di Francesco. A mio figlio questa ludoteca piace, ma sconsiglio vivamente  di andarci il pomeriggio in giorni festivi e prefestivi. Meglio sempre andarci in giorni infrasettimanali, perchè altrimenti si entra a far parte di un orda caotica e stressante di bambini e genitori.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Corse e rincorse..tutte sfocate!
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Lo specchio deformante
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Arrampicate varie ma la foto non rende
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Pausa merenda con cibo portato da casa
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Dopo la merenda mio figlio e il suo amichetto hanno giocato alla loro attività preferita ovvero far parlare omini, mostri e improvvisare storie ecc ecc
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Avevo dietro matite colorate e fogli, ecco alcuni mostri disegnati da mio figlio

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Parlando con un’amica di questa ludoteca dove noi andiamo spesso, ho elencato i motivi per cui la prediligo rispetto ad altre ludoteche di Milano, pur non essendomi piaciuta eccessivamente all’inizio:

1)  è chiaramente una soluzione invernale o quando piove e niente altro, altrimenti meglio il parco.

2) non bisogna mai andare mai il pomeriggio nelle festività o prefestività, meglio andarci nei giorni infrasettimanali, nei giorni infrasettimanali vi si sta molto bene sopratutto se non ci sono compleanni.

3) ci arrivo in mezz’ora prendendo due metrò,è quindi la più vicina a casa e volentieri ci vengono anche amichetti di quartiere di mio figlio  ( nei giorni infrasettimanali si trova anche il parcheggio facilmente)

4) e’ l’unica in cui anche i genitori possono entrare nella “giungla” per arrampicarsi accompagnando i propri figli, perchè nelle altre ludoteche non fanno entrare i genitori nella strutture simili alla “giungla” o labirinto per arrampicarsi. E’ importante che i bambini su loro richiesta possano essere accompagnati dai genitori o quando sono troppo piccoli. La vera indipendenza nasce dal poter dipendere come e quando si vuole.

5) è l’unica nella quale, se i figli sono abbastanza grandi da volerci andare da soli dentro la giungla, non rischi per nulla al mondo di perderteli perchè sempre e solo da quel corridoio devono uscire. Io sulla panchina di quel corridoio mi sono letta interi libri mentre mio figlio giocava felicemente! Idem anche se di figli se ne hanno 10. tutti che vogliono andare da soli ad arrampicarsi nella “giungla”, poter andare da soli senza il genitore e in libertà è comunque un qualcosa di molto importante oggi come oggi per i bambini e per la loro crescita. Avere dello tempo per leggere o lavorare al computer portatile può essere lo stesso molto importante per i genitori!

6) nei giorni infrasettimanali costa solo 7 euro, perchè è aperta solo dalle 15,30 alle 19,30, ma 7 euro sono un prezzo per nulla caro se confrontato con altre ludoteche private simili di Milano

7)L’annuale costa solo 70 euro in tutto!

8) da un punto di vista psicomotorio ai bambini fa molto bene arrampicarsi in libertà e senza la possibilità che si facciano male, aumenta la fiducia in se stessi, ma certo non è una cosa da fare nel delirio della domenica milanese.

In ogni caso a Milano ci sono anche due belle ludoteche comunali dove ogni singola famiglia spende solo 50 euro per un anno e che per certi versi sono meglio come concezione dello spazio-gioco di questa ludoteca privata, in passato con mio figlio andavamo alla bella ludoteca di via Mezzofanti, ma poi abbiamo preferito questa privata perchè per noi e gli amichetti di mio figlio era troppo distante la ludoteca comunale e per tutti i motivi già esposti.

Precedente Il Natale e le nostre feste Successivo Francesco ascolta con interesse lezioni sul web di matematica, chimica, fisica, archeologia ecc ecc

Lascia un commento

*